Lichtung

Più ci pensava, a questa cosa, più le appariva ridicola, com’è possibile che non riuscisse a scrivere del sole d’inverno. Pensava al fiume, alle colline, la piazza della sua città, a quella luce, e ogni volta ne conveniva che sarebbe stato davvero necessario scriverci su un trafiletto, ma l’euforia creativa si esauriva in fretta, come la forza di un respiro esalato. La credeva una cosa così bella che ogni metafora pareva una prigione, ogni descrizione una banalità.
Forse perché quella luce non è uno stato di cose, quanto piuttosto un accadimento. Un evento. È una luce che fa qualcosa, che agisce, che dischiude un orizzonte, una radura. Una luce che fa guardare e non soltanto vedere. Camminare nel sole d’inverno è attraversare qualcosa, è rischiarare un’aspettativa di calore sopita, un desiderio di armonia rincantucciato sotto coperte di pudore rancoroso. Un illuminare che disurbanizza, che rallenta, che ammutolisce ogni frenesia. Un’occasione.

Ecco, il sole d’inverno dev’essere proprio questo. La possibilità di invertire lo sguardo. Fa freddo, ma puoi avvolgerti in una sciarpa in più e comunque sollevare il mento per guardare il cielo terso.

L’instabilità dell’invito, di un invito a rimanere immobili e al contempo guardare oltre. Difficile perciò descriverlo: è come ricostruire minuziosamente l’istante in cui la pianta del piede si solleva dal terreno durante il passo, prima di tornare ad aderirvi, o quel momento in cui l’inspirazione diviene espirazione e ancora il suo opposto. La luce del sole d’inverno è l’emergere di un rinnovamento sedimentato, è l’annuncio timido dell’estate che verrà; i raggi del sole crepano il gelo per dirci che gli alberi non sono mai davvero spogli.

Photo Credit: Valerio Minato
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...